Giorgetti Store Milano mobile-bottone-menu
  1. News
  2. Giorgetti lancia la nuova campagna Object To Project 2020

05/12/2019

Giorgetti lancia la nuova campagna Object To Project 2020

Giorgetti ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria dove design e architettura si intrecciano nell'esperienza dell'abitare per dar vita ad uno stile di vita ricercato, senza tempo e dal respiro internazionale.

Si tratta della nuova campagna pubblicitaria 2020 "Object to Project", il cui titolo rimanda volutamente alla preziosa pubblicazione celebrativa che il brand aveva fatto per festeggiare i 120 anni della sua carriera.

Come, infatti, era stato fatto per la celebrazione dei 120 anni, anche questa campagna enfatizza la capacità di progettare ambienti interi, in cui prendono vita e abitano i prodotti e oggetti.

Al centro della scena c'è un'architettura pura, razionale e concettuale dove emergono la cura per il dettaglio, la maestria e la sensibilità artistica.

In essa si snodano pareti, fondi e boiseries realizzati con i materiali della collezione Giorgetti e combinati con la stessa attenzione usata per il singolo prodotto.

Tra gli arredi protagonisti assoluti della campagna invece ci sono i divani Skyline di Carlo Colombo e il tavolo Amadeus di Roberto Lazzeroni. Non mancano poi, inseriti accuratamente in ogni scena, prodotti iconici della collezione, come la poltrona Hug di Rossella Pugliatti e il corner cabinet Nyn di Chi Wing Lo, tutti scelti per testimoniare l'abilità di Giorgetti a mettere in perfetta armonia tra loro prodotti diversi, forme e finiture diverse, novità e best sellers.

Completano la scenografia della campagna pubblicitaria le differenti palettes cromatiche della collezione, dai colori naturali e avvolgenti e dalle moderne tonalità. Tra questi, giocano un ruolo da protagonisti i grigi, i tortora, i legni tipici del mondo Giorgetti, rivelando una nuova raffinatezza nell'accostamento a elementi ottanio e bordeaux.

Dunque, una campagna pubblicitaria senza dubbio molto suggestiva, dove contemporaneità e tradizione s'incontrano in una perfetta complessità compositiva.