Giorgetti Store Milano mobile-bottone-menu
  1. News
  2. Nuovo Kiri di Giorgetti:modernità e antico fascino orientale

21/05/2020

Nuovo Kiri di Giorgetti:modernità e antico fascino orientale

Giorgetti, con le novità della collezione 2020, continua a dare il proprio contributo alla cultura del progetto contemporaneo analizzando espressioni estetiche sempre nuove, in grado di soddisfare le più variegate esigenze dell'abitare.

Un esempio di questa continua ricerca è il viaggio da Est a Ovest, dal Giappone agli Stati Uniti, fino all' Europa, che il brand ha compiuto intessendo nuove importanti collaborazioni, prima fra tutte quella con il duo di origine giapponese Setsu & Shinobu Ito.

Il frutto di questa compenetrazione di esperienze stilistiche e culturali diverse è Kiri, un mobile-bar che ricorda molto un "oggetto-gioiello" perfetto per rendere davvero esclusivo il proprio ambiente.

Il nome s'ispira ad un'antica tradizione giapponese secondo la quale, alla nascita di ogni figlia femmina veniva piantato un albero di Kiri, il cosiddetto "albero imperatrice", una pianta molto speciale perché il suo tronco non si deforma o crepa ma, addirittura, è resistente al fuoco.

La legenda narra che la pianta cresceva con la bambina e che, in occasione del suo matrimonio, il suo tronco veniva lavorato e trasformato in una preziosa madia che avrebbe accompagnato la sposa nella nuova vita.

Nel Mobile-bar Kiri, dunque, fascino della tradizione orientale e modernità s'incontrano, dando origine ad uno scrigno prezioso che racchiude in sé tutta la poetica che la coppia di designer giapponesi ha trasferito all'ambizioso progetto. Inoltre, il mobile rappresenta alla perfezione tutta la capacità manifatturiera di Giorgetti, particolarmente evidenziata nella sua veste esterna, composta da listelli verticali in noce canaletto e dal top in pregiato marmo scavato.